Navigator campani, ultimatum del difensore civico “5 giorni a De Luca per la firma”

Questione navigator in Campania. Oggi anche il monito di Giuseppe Fortunato, difensore civico della Regione Campania, secondo cui l’ente regionale si è formalmente impegnato per cui “deve sottoscrivere la convenzione con l’Anpal – Agenzia nazionale per il lavoro “. Fortunato ha concesso 5 giorni al presidente Vincenzo De Luca per regolarizzare la posizione dei 471 navigator.

“La Regione ha sottoscritto un atto in sede nazionale – ha spiegato il difensore civico – ora deve dare seguito a questo atto, la sua firma è un atto dovuto”. “De Luca – ha evidenziato ancora Fortunato – non ha prodotto alcun atto con il quale ha messo per iscritto la sua contrarietà”. Ricordiamo che i navigator hanno superato una selezione pubblica per ricoprire il ruolo di assistenti tecnici ai percettori del reddito di cittadinanza nella ricerca di un lavoro, fino al 30 aprile 2021 ma “previa convenzione fra la Regione Campania e la Anpal servizi”.

Di conseguenza, “ogni giorno che passa senza la stipula della convenzione con l’Agenzia nazionale per il lavoro, è un giorno di lavoro perso” così Fortunato. Ricordiamo che il governatore campano non ha intenzione di firmare la convenzione poiché i navigator sarebbero comunque nuovamente disoccupati tra due anni.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento