Nastro Rosa 2017, bilancio positivo sul territorio salernitano

Si chiude con un bilancio più che positivo la campagna “Nastro Rosa 2017”, promossa dall’Asl Salerno per richiamare l’attenzione sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce delle patologie tumorali della mammella e della cervice uterina.

Nella settimana dal 13 al 19 ottobre, sono state tantissime le donne che si sono recate presso gli ambulatori della Asl per sottoporsi a visite ed esami.

Al Poliambulatorio di Pastena a Salerno sono state erogate circa 50 prestazioni tra pap test e mammografie, 30 al Poliambulatorio di Battipaglia, 80 a quello di Pagani, ben 130 al Poliambulatorio di Sapri e oltre 30 a Vallo della Lucania.

Soddisfatto il direttore generale Antonio Giordano secondo cui “l’iniziativa conforta la necessità di implementare la politica di prevenzione per essere sempre più vicini alle esigenze dell’utenza”.

Lascia un Commento