Nascite zero in molti comuni salernitani. 2016 anno nero soprattutto per il Cilento

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Il 2015 era stato definito come l’anno nero per il numero di nascite in provincia di Salerno. Va peggio il 2016 che ha fatto registrare un ulteriore calo.
Secondo i dati Istat, infatti, nei primi otto mesi dell’anno sono nati solo 5695 bambini, a fronte dei 5797 del 2015.
Situazione di stallo soprattutto in alcuni comuni dell’entroterra, in particolare a Controne, Ispani, Laurito, Magliano Vetere, Tortorella e Valle dell’Angelo dove non è nato nessuno.

Pochissimi i bambini nati in altri Comuni in particolare tra Cilento, Alburni e Sele Tanagro, nei primo otto mesi del 2016.
Il primo paese con tasso maggiore di crescita demografica, in tutta la provincia, è Furore, i costiera amalfitana, con il suo 13% in più. Buona performance anche a Santomenna dove la percentuale delle nascite aumenta di quasi il 9%. Seguono Atrani, Alfano, San Valentino Torio e il piccolo centro di Romagnano al Monte.

 

 
Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp