Narcotraffico, blitz tra Salerno, Napoli, Potenza e Frosinone. 10 arresti

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo


Avevano preso il controllo dello spaccio di stupefacenti nel Cilento costiero, mettendo in piedi una sorta di “supermarket” della droga, rifornito di eroina e molto attivo nel periodo estivo, quando i turisti affollano le spiagge a sud di Salerno. Il blitz è scattato all’alba. 10 gli arresti. Cinque persone sono finite in carcer e altre cinque agli arresti domiciliari.

Le indagini sono iniziate nel 2015.

Secondo gli investigatori, Presta, era la figura principale dell’organizzazione e sebbene fosse in carcere prima e ai domiciliari poi, continuava a gestire il traffico da Sapri.
Forte di un legame di parentela con un esponente di una ‘ndrina calabrese e di una “rete” di pusher nell’area cilentana e nella zona di Eboli, l’uomo aveva organizzato una rete di spaccio che si riforniva a da due coniugi settantenni di Giugliano (Napoli).
La droga poi veniva direttamente trasportata a Sapri viaggiando a bordo di una piccola utilitaria. Gli arrestati si muovevano con cautela, utilizzando anche vecchie cabine telefoniche ancora attive per comunicare con i pusher: l’eroina restava la droga maggiormente richiesta, e venduta (a circa 40 euro per dose) anche ai più giovani.

 

 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento