NAPOLI – Vertenza SITA. Per Nappi il servizio obbligatorio salvaguardia i lavoratori

Vertenza Sita Sud. “Abbiamo deciso di proseguire lungo un percorso per evitare che fossero avviate le procedure di mobilità". Lo ha detto Severino Nappi, assessore al Lavoro della Regione Campania, commentando l’incontro con i vertici di Sita Sud, azienda privata del trasporto su gomma secondo cui i costi del servizio sono ormai superiori a quelli che sostengono per i collegamenti tra le città. La Regione ha di fatto obbligato l’azienda a continuare il servizio, in base ad una normativa europea. Si tratta di una sorta di precettazione che potrà proseguire al massimo per 5 mesi. “Richiamando l’azienda all’obbligo di servizio, ha detto ancora Nappi, abbiamo salvaguardato i lavoratori e anche i cittadini".

Lascia un Commento