NAPOLI – Tribunale respinge ricorso contro incompatibilità. Soddisfatto Cobellis

Il Tribunale di Napoli ha dichiarato inammissibile il ricorso proposto da un elettore salernitano contro un nutrito gruppo di amministratori regionali che, al momento delle elezioni, erano sindaci o deputati. La pronuncia della prima sezione del tribunale di Napoli è stata resa nota ieri pomeriggio. Soddisfatto dell’esito il consigliere regionale Luigi Cobellis, che era stato chiamato in causa assieme a numerosi colleghi, tra cui il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca e il ministro alle pari opportunità Mara Carfagna. «Ero sereno – ha detto Cobellis – perché sapevo di aver rimosso l’incompatibilità nei tempi previsti dalla legge. Sono stato, anzi, il primo dei sindaci a optare per una sola delle cariche», ha spiegato l’ex primo cittadino di Vallo della Lucania.

Lascia un Commento