NAPOLI – Tar Campania, aperto l’anno giudiziario

Resta molto elevato, ma inverte per la prima volta la tendenza il contenzioso amministrativo in Campania. Nel 2009 i nuovi ricorsi depositati al Tar di Napoli e nella sezione distaccata di Salerno sono stati circa 7.500, quelli definiti quasi 10mila, con una diminuzione del numero di ricorsi pendenti dai 117mila del 2008 a 114.700 circa. I dati sono stati forniti sabato dal presidente del Tar Campania Antonio Guida all’inaugurazione dell’anno giudiziario 2010. Il Tar Campania resta al secondo posto in Italia, dopo quello del Lazio, per dimensioni del contenzioso.

Lascia un Commento