NAPOLI – Sanità, il commissario della Asl di Salerno diserta un incontro in Regione.

"Gravissima scorrettezza istituzionale del commissario straordinario del’Asl di Salerno Fernando De Angelis che, convocato oggi in audizione in V commissione Sanità per dare conto ai consiglieri regionali dei risultati conseguiti in sedici mesi di attività, diserta l’incontro perché in ferie". Lo dice il consigliere regionale del Pd, Gianfranco Valiante. "Da oltre un mese, sostiene il consigliere, il commissario straordinario dell’Asl si sottrae all’obbligo di riferire della sua gestione; benché convocato da una settimana per riferire dei disastri della Sanità salernitana, De Angelis ha fatto pervenire pochi minuti prima dell’audizione, attraverso il suo sub commissario, una comunicazione di ferie. La sanità salernitana affonda con problemi di disservizi indicibili a tutto danno dei pazienti costretti a subire di tutto: operatori sanitari sprovvisti di ogni mezzo lasciati in balia del proprio destino che solo grazie al proprio senso di responsabilità riescono in parte a sopperire alle gravissime carenze, sperpero di denaro e clientele infinite, licenziamenti e nessuna prospettiva organizzativa, comunità locali allo sbando". "Ed il commissario – conclude Valiante – abbandona la nave della sanità salernitana che ha condotto alla deriva e va in ferie" Il presidente Caldoro non tolleri un minuto ancora tali cialtronerie e cacci immediatamente De Angelis; guadagnerà immediatamente le simpatie della comunità salernitana".

Lascia un Commento