NAPOLI – RU 486, per Caldoro deve essere prevista in regime di ricovero

"La pillola abortiva, la RU486, deve essere prevista in regime di ricovero. Sono per la difesa della vita. Il ricovero ospedaliero è a tutela della salute della donna". Così il neo presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro che, in merito al dibattito sulla pillola abortiva esprime la sua posizione dopo le dichiarazioni contrarie dei neo presidenti del Piemonte, Roberto Cota e del Veneto, Zaia. Quanto ai provvedimenti che saranno adottati dalla sua giunta, il neo governatore esaminerà la questione con degli esperti per arrivare alla soluzione coerente con le posizioni espresse ieri.

Lascia un Commento