NAPOLI – Rifiuti. Caserta e Avellino accoglieranno i rifiuti di Napoli

Nel corso di un incontro in prefettura a Napoli, le province di Avellino e Caserta fino al 15 dicembre accoglieranno 250 tonnellate al giorno di rifiuti prodotti da Napoli. Per quanto riguarda Salerno, la riapertura della discarica di Macchia Soprana che accoglierà i rifiuti di Salerno, compenserà il mancato accoglimento. "Abbiamo dato la nostra solidarietà a Napoli – ha detto il presidente della Provincia di Avellino Cosimo Sibilia – e alla quale si aggiungerà quella di diverse regioni". Il presidente della Provincia di Napoli Luigi Cesaro ha confermato l’impegno di altre regioni contattate direttamente dal premier Berlusconi: "Già domani ci sarà un incontro a Roma con la Regione Puglia – ha aggiunto – penso che Napoli possa essere ripulita in un paio di settimane". Il presidente della giunta regionale campana Stefano Caldoro non ha voluto rilasciare dichiarazioni ai giornalisti.

Lascia un Commento