NAPOLI – Miano propone di cambiare le mansioni degli idraulico-forestali

In merito alla crisi del settore foreste, a causa della quale molti degli operai idraulico-forestali della regione non ricevono lo stipendio da mesi, l’assessore all’agricoltura della Provincia di Salerno, Mario Miano, propone un cambio di utilizzo dei lavoratori. L’assessore ha partecipato all’incontro/mobilitazione organizzato dall’Uncem Campania al Centro direzionale di Napoli, e la sua proposta è stata condivisa dagli amministratori della montagna e dai consiglieri regionali presenti. Secondo Miano gli operai potrebbero essere impiegati nella manutenzione della viabilità extraurbana, in opere di regimazione idraulica, nella vigilanza del rispetto delle disposizioni che regolano la caccia, la pesca e la raccolta dei funghi e dei prodotti del sottobosco. “La Regione Campania – conclude Miano – deve individuare uno specifico capitolo di bilancio per assicurare la copertura finanziaria per le attività legate alla legge regionale 11/96, per andare incontro allo stato di crisi che coinvolge il comparto”.

Lascia un Commento