NAPOLI – Inchiesta Arpac. Gup conferma divieto di dimora per Lonardo

Il gup di Napoli Eduardo De Gregorio ha respinto l’istanza di revoca del divieto di dimora nei comuni della Campania che è stato disposto lo scorso anno nei confronti del presidente del consiglio regionale della Campania Sandra Lonardo Mastella nell’ambito dell’inchiesta sulle assunzioni all’Arpac, l’agenzia regionale per la tutela dell’ambiente. Il gup ha invece accolto l’istanza di revoca del divieto di dimora che era stato disposto nei confronti di Carlo Camilleri, consuocero dei Mastella, coinvolto anch’egli nell’inchiesta Arpac

Lascia un Commento