NAPOLI – I sindaci dei comuni montani occupano la sede del consiglio regionale

Prima la protesta e il comizio in strada davanti alla sede del Consiglio regionale della Campania e poi i sindaci dei Comuni montani della Campania sono passati all’occupazione dell’aula del Consiglio Regionale per protestare contro i tagli decisi dalla Regione nei confronti delle Comunità montane. I sindaci, una sessantina dei quali provenienti dalla provincia di Salerno, chiedono un incontro “ad horas” con il presidente della Regione allo scopo di discutere della vertenza degli operai idraulico forestali che non ricevono lo stipendio da alcuni mesi. I sindaci sono pronti a rimanere nel Palazzo del Consiglio fino a quando non avranno incontrato il governatore Caldoro dal quale vogliono risposte precise.

Lascia un Commento