NAPOLI – Guerra della mozzarella, per la Nugnes bisogna cambiare la legge nazionale

Daniela Nugnes, consigliere delegato all’Agricoltura della Regione Campania, intervenendo a proposito del provvedimento attuativo sui disciplinari di produzione delle mozzarelle di bufala campana Dop ha annunciato una iniziativa per portare all’attenzione di chi di dovere un emendamento alla legge nazionale che pregiudica un prodotto tipico campano ed evitare così che nella sostanza ci venga scippato. La norma, che ha suscitato grandi polemiche, prevede la separazione degli stabilimenti in cui si lavora il latte di bufala per la mozzarella Dop da quelli in cui si producono altri lavorati. “Chiedere di fare solo mozzarella – dice la Nugnes – è svilente, mette in crisi un mercato perché comporta il rischio che possa arrivare latte da altre parti d’Italia e che i trasformatori abbandonino il latte Dop. Questo sarebbe un grave danno, basti pensare che a Caserta e a Salerno il settore lattiero-caseario è la prima voce del Prodotto interno lordo.

Lascia un Commento