NAPOLI – Fumata nera per la SITA

L’incontro di ieri sera alla Regione sulla vicenda Sita Campania si è concluso con una fumata nera. L’assessore regionale Vetrella non ha accettato le richieste dell’azienda sull’adeguamento dei corrispettivi chilometrici. La Regione però appellandosi ad una disposizione europea del 2007 ha obbligato la Sita e continuare il servizio, con una sorta di precettazione che può durare al massimo 5 mesi. Poi si vedrà. I sindacati sono molto preoccupati per le conseguenze sui lavoratori ma anche per il servizio.

Lascia un Commento