NAPOLI – Corrado Gabriele condannato per abusi sessuali

Quattro anni e tre mesi di reclusione è la condanna inflitta al consigliere regionale campano del Pd Corrado Gabriele, accusato di abusi sulle figlie della sua compagna. La sentenza di primo grado è stata emessa dalla settima sezione del Tribunale di Napoli. Gabriele era stato denunciato dalle due giovani, una delle quali minorenne all’epoca dei fatti. Le ragazze avevano riferito agli inquirenti di attenzioni particolari e palpeggiamenti di cui sarebbero state vittime. Il Tribunale ha condannato Gabriele al pagamento di una provvisionale di 10mila euro a testa alle presunte vittime che si sono costituite parte civile. Il pm Giusy Loreto aveva chiesto la condanna dell’imputato a 5 anni e 9 mesi di reclusione. L’avvocato Marinella de Nigris, legale di Gabriele, annunciando ricorso in appello, ha spiegato ai giornalisti che i fatti sono risultati “ingigantiti e le accuse sarebbero conseguenza del disagio psicologico sofferto dalle figlie dell’allora compagna dell’esponente politico”.

Lascia un Commento