NAPOLI – Concorsone, ammesso solo il 26% dei candidati nel primo giorno di quiz

Sono solamente il 26% i candidati al concorsone nella scuola che ieri in Campania hanno superato la prova preselettiva. La percentuale di promossi scende al 21,6% in Basilicata e addirittura al 20,8% nella vicina Calabria. Il maggior numero di candidati che hanno superato la prima prova si registra in Toscana dove la percentuale è del 44,4%. La Campania è anche la regione con il maggior numero di concorrenti, pari a circa 57mila, per 1.500 posti nelle scuole regionali. Poco più di 10mila i candidati in provincia di Salerno.

Test "fattibili" ma con troppi quiz di logica e informatica e poco spazio a domande di comprensione del testo. Questo il giudizio espresso dai candidati campani alla prova di preselezione del concorso per docenti che ha preso il via ieri e si concluderà oggi. Quattro i turni previsti, due la mattina e due il pomeriggio. Secondo i candidati, prevalentemente donne, i test non erano impossibili a patto di essersi esercitati sui 3.500 messi a disposizione dal ministero dell’Istruzione da cui sono stati estratti i test utilizzati. I "promossi" dovranno ora aspettare il 15 gennaio per conoscere il calendario delle prove scritte.

Lascia un Commento