NAPOLI – Centri di riabilitazione, le Commissioni: «Impegneremo la Regione»

Un documento congiunto per impegnare ufficialmente la Regione a risolvere in tempi rapidi la crisi dei centri di riabilitazione in Campania che sono ad un passo dalla chiusura. Lo hanno sottoscritto in maniera congiunta le commissioni Politiche Sociali e Sanità, che questa mattina hanno ascoltato, anche qui in maniera congiunta, i responsabili dei centri e delle associazioni di categoria. Il coordinamento, attraverso il portavoce Salvatore Parisi, presidente di Anffas Salerno, aveva già annunciato lo scorso 25 ottobre di voler prorogare di dieci giorni il termine ultimo per l’avvio delle procedura di licenziamento di oltre 2300 dipendenti e la dimissione di oltre 4mila pazienti in tutta la Regione, fissato per il 1 novembre. A incidere sulla decisione, seppur in modo sensibile, era stato anche l’incontro del giorno successivo con il manager dell’Asl di Salerno, che si era impegnato a garantire almeno il pagamento delle mensilità correnti, dando un piccolo respiro ad un settore in affanno.

Lascia un Commento