NAPOLI – Carfagna contraria ad imporre le donne in politica

Il ministro per le Pari opportunità Mara Carfagna si dichiara non favorevole alla "imposizione per legge" della presenza femminile in politica, commentando legge elettorale della Regione Campania, che prevede la doppia preferenza di genere. Intervenendo a un convegno dell’Unione Industriali a Napoli, il ministro ha detto che tutto ciò che prevede l’imposizione per legge della presenza delle donne non la vede favorevole in linea di principio. Secondo Carfagna per garantire la maggiore presenza delle donne nelle istituzioni bisognerebbe lavorare maggiormente sulle strutture organizzative e sugli statuti, selezionando una classe dirigente dal territorio legittimata anche dal consenso popolare.

 

Lascia un Commento