NAPOLI – Caldoro “Occorre scossa e cambiamento radicale”

"Una scossa da imprimere, un cambiamento radicale nell’azione di governo". Questo serve alla Campania "una regione al limite del collasso strutturale", per il neo governatore della Campania Stefano Caldoro. Caldoro, che ha illustrato le linee programmatiche in Consiglio regionale, ha esordito ricordando all’assemblea le tre emergenze con le quali si è trovato a fare i conti all’atto del suo insediamento, a partire dallo sforamento del patto di stabilità per oltre 1 miliardo e 100 milioni. Caldoro, che ha rivolto un saluto al Capo dello Stato Giorgio Napolitano, al suo predecessore Antonio Bassolino, e al capo dell’opposizione, e suo sfidante, Vincenzo De Luca, ha detto di pensare ad un’amministrazione al servizio del cittadino, che rimuova gli ostacoli burocratici e che dica no a politiche calate dall’alto in materia di sviluppo.

Lascia un Commento