NAIROBI – La dieta mediterranea diventa patrimonio dell’Umanita. Galan lo dedica a Vassallo

Il ministro dell’agricoltura Giancarlo Galan dedica alla memoria di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica assassinato il 5 settembre, il successo del riconoscimento della Dieta Mediterranea come patrimonio dell’umanità tutelato dall’Unesco associandosi a quanto ha fatto la sua delegazione a Nairobi in Kenya. Vassallo, ha detto il ministro Galan, fu tra i primi promotori della dieta mediterranea "un patrimonio culturale immateriale millenario, vivo e in continua evoluzione, condiviso da tutti i Paesi del Mediterraneo, che incorpora saperi, sapori, elaborazioni, prodotti alimentari, coltivazioni e spazi sociali legati al territorio".

Lascia un Commento