MUSICA – Il Ravello Festival chiude con Josè Antonio Abreu

Al termine di tre mesi di emozioni, di appuntamenti importanti, di arte declinata in ogni sua forma, sta per calare il sipario sul Ravello Festival 2012. L’appuntamento conclusivo è previsto per sabato 15 settembre, alle 19:45, quando a Villa Rufolo si celebrerà il debutto italiano dell’Orchestra Giovanile di Caracas, uno dei complessi sinfonici nati nell’ambito del "Sistema" creato da José Antonio Abreu. A dirigere la compagine sudamericana, formata da 140 elementi, tra i 14 e i 22 anni d’età, sarà Dietrich Paredes, ultimo prodotto della scuola venezuelana, talento cresciuto sulla scia di Dudamel. Ad aggiungere emozione all’evento musicale sarà la presenza a Ravello dello stesso Abreu, tanto legato al giovane complesso di Caracas da averlo voluto accompagnare nel tour europeo che vedrà Ravello quale unica tappa italiana prima di San Pietroburgo e Vienna.

Lascia un Commento