Musica. Dopo la malattia, la rinascita. Il grande ritorno di Pino D’Angiò

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Pino D’Angiò, uno dei cantanti italiani più conosciuti nel mondo è tornato!
Dopo ben sei operazioni di cancro alla gola, sommate a un tumore polmonare, un sarcoma, un infarto e un arresto cardiaco ritorna con un album di Jazz dissacrante, divertente e politicamente scorretto: “Jazz donne fragole & ombrelli” più due album di 11 audio-poesie: “Poesie a Bocca Chiusa” 

Pino D’Angiò, che all’anagrafe si chiama Giuseppe Chierchia, nato a Pompei ma salernitano di adozione (ha vissuto per trenta anni in Costiera Amalfitana n.d.r) dopo anni di caparbietà, tentativi, esercizi, sforzi e risultati interpreta tutte le sue canzoni, unico cantante al mondo, quasi senza corde vocali.

 

Un curriculum che splende come un diamante per il cantante diventato famoso in tutto il mondo alla fine degli anni ’70 con “Ma quale idea”, unico artista italiano a vincere  un Grammy Award in Usa per il Rhythm & Soul Music, citato da Bilboard, la rivista americana ritenuta la Bibbia della musica pop come inventore e fondatore del genere trance. 

Oggi Pino D’Angiò è stato ospite a Radio Alfa
Pino D’Angiò

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento