Il Museo di Pioppi capofila della rete dei Musei dedicati alla Dieta Mediterranea

Un importante riconoscimento per il museo della Dieta Mediterranea di Pioppi e per il lavoro fatto negli ultimi 5 anni. “Un faticoso lavoro di squadra tenuto in piedi dall’impegno di molte persone”. E’ il commento di Valerio Calabrese, direttore del Museo della Dieta Mediterranea di Pioppi che è stato individuato come capofila della rete dei Musei della Dieta Mediterranea.
A stabilirlo i presenti all’ultimo meeting del Patrimonio Unesco Dieta Mediterranea che raggruppa Governi comunità emblematiche.

Il vertice si è chiuso nel weekend a Tavira, in Portogallo.

A rappresentare l’Italia il sindaco di Pollica Stefano Pisani.

A comporre la comunità emblematica della Dieta Mediterranea sono attualmente sette Paesi: oltre l’Italia, Spagna, Grecia, Marocco, Cipro, Croazia e Portogallo

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento