Museo della Bussola e del Ducato Marinaro di Amalfi riconosciuto “di interesse regionale”

Il Museo della Bussola e del Ducato Marinaro di Amalfi, che ha sede dell’Antico Arsenale della Repubblica, è stato riconosciuto “Museo di interesse regionale”.

La delibera è stata adottata dalla giunta della Regione Campania guidata dal governatore Vincenzo De Luca.

Per l’amministrazione comunale il riconoscimento segna un nuovo punto di partenza. Grazie al riconoscimento infatti il Museo potrà essere candidato a finanziamento con progetti per l’ampliamento e il rinnovamento digitale. Il complesso amalfitano è dedicato alla gloriosa storia dell’Antica Repubblica Marinara, poi diventata Ducato Marinaro di Amalfi, nell’arco di tempo che dall’anno 839 al 1139, quando la città cadde sotto le devastazioni normanne, e alla bussola, che gli amalfitani hanno importato dalla Cina utilizzandola per primi in occidente ed applicando alcune delle migliorie che l’hanno modernizzata.

Lascia un Commento