Muore Gimino Chirichella. Diede fuoco alla compagna Violeta a Sala Consilina

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

E’ morto questa mattina nel carcere di Foggia il 48enne Gimmino Chirichella, in carcere per l’omicidio della compagna Violeta Mihaela Senchiu avvenuto lo scorso 3 novembre nel loro appartamento a Sala Consilina.

L’uomo sarebbe morto per un presunto arresto cardiaco.

Chirichella era accusato di omicidio pluri-aggravato per futili motivi, crudeltà e premeditazione. Diede fuoco alla compagna che era in casa dopo aver versato della benzina sul pavimento appiccando poi il fuoco e  incendiando così l’abitazione.

I due avevano tre figli: Valentina di 12 anni, Alexander di 8 anni, e il piccolo Giovanni di soli 3 anni.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento