Muore e dona i suoi fumetti alla biblioteca di Vallo della Lucania, sabato 8 ottobre in esposizione

Angelo De Marco, cilentano di Cardile, frazione del comune di Gioi, è morto 5 anni fa ad appena 50 anni.

Angelo era affetto da Sla (Sclerosi laterale amiotrofica) ma, prima di lasciare la sua comunità, ha espresso il desiderio di donare la sua collezione di fumetti alla biblioteca comunale di Vallo della Lucania.

La famiglia di Angelo ha deciso di coronare il suo sogno.

In totale sono oltre mille volumi tra cui alcuni a tiratura limitata, dal valore inestimabile, con ristampe amatoriali anastatiche per collezionisti non distribuite in edicola.

Dopodomani, sabato 8 ottobre, i fumetti saranno anche in esposizione al polo tecnologico di Vallo della Lucania.

Lascia un Commento