Mozzarella di Bufala campana dop, produzione record nei primi 8 mesi del 2017

Spinta dall’export, è cresciuta del 7,5% la produzione della mozzarella di bufala campana dop nei primi otto mesi del 2017 rispetto allo stesso periodo del 2016.

Il dato è emerso durante la seduta del Consiglio Direttivo di Assolatte, presso la sede del Consorzio di tutela della Mozzarella di bufala campana Dop a Caserta. Prima volta in assoluto di un Consiglio fuori sede per l’Associazione Italiana Lattiero Casearia. Dunque la mozzarella di bufala campana Dop si conferma un prodotto Glocal, con radici sul territorio, ma uno sguardo ben proiettato all’estero.

Non c’è Paese che non apprezzi questo alimento e la domanda internazionale cresce a un ritmo davvero sostenuto, nonostante si tratti di un prodotto freschissimo che ha nella logistica un punto ancora delicato, sul quale si sta lavorando di comune intesa, con un occhio attento all’innovazione.

Lascia un Commento