Mozione in Consiglio Regionale sulla questione estrazione di idrocarburi nel Vallo di Diano

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Una mozione in Consiglio Regionale è stata depositata dal consigliere regionale salernitano, Tommaso Pellegrino, presidente del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, in relazione all’inserimento delle aree del Vallo di Diano tra quelle ritenute idonee all’estrazione e alla produzione degli idrocarburi, all’interno del Piano per la Transizione Energetica Sostenibile delle Aree Idonee, proposto dal Ministero della Transizione Ecologica.

 

Secondo Pellegrino, la Regione Campania dovrebbe assumere una posizione decisa e autorevole nei confronti di un provvedimento che rappresenterebbe un vero e proprio disastro per un territorio a vocazione ambientale, paesaggistica e naturalistica. Con la mozione depositata in Consiglio Regionale si chiede al presidente De Luca e alla Giunta di attivarsi, in sede di Conferenza Stato-Regioni, affinché venga esclusa l’idoneità del Territorio del Vallo di Diano, ai fini della ricerca e produzione di idrocarburi. Il consigliere regionale Pellegrino evidenzia che la decisione è assolutamente incompatibile con gli impegni, i progetti e i documenti programmatici-politici a tutela dell’area e delle sue risorse vitali.  Il Consigliere Pellegrino oggi è intervenuto sulla questione a Radio Alfa

Ascolta
estrazioni petrolifere
Il file audio (podcast) di questa notizia scadrà dopo 30 giorni dalla data di pubblicazione. Successivamente sarà possibile richiederlo via Email.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento