Mosca orientale avvistata a Nocera Inferiore, situazione e precisazioni da Coldiretti. Ascolta

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

In Campania è stata segnalata per la prima volta in Europa la presenza della mosca orientale della frutta, un parassita pericoloso per le piante ma non per l’uomo.

 

La presenza dell’insetto (Bactrocera dorsalis) è stata riscontrata in seguito all’attività di monitoraggio preventivo coordinata dall’Ufficio centrale fitosanitario della Regione. I parassiti, sette esemplari maschi, sono stati individuati in due aziende frutticole miste a Palma Campania e Nocera Inferiore.

Ora è partito un monitoraggio più ampio per verificare la presenza della mosca orientale ed evitarne la sua proliferazione. Le temperature rigide dovrebbero favorire il contrasto.

A Radio Alfa questa mattina ne abbiamo parlato con il direttore di Coldiretti Salerno, Enzo Tropiano.

Ascolta l’intervista 
Enzo Tropiano su Mosca orientale

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento