Morto Nicola Pasquino. Il cordoglio di De Magistris e di Rosa D’Amelio

Anche il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha espresso cordoglio per l'improvvisa scomparsa di Nicola Pasquino, figlio dell'ex presidente del Consiglio comunale Raimondo Pasquino, e anche ex rettore dell’università di Salerno, deceduto ieri a causa di un infarto a soli 42 anni. ''Sono particolarmente rattristato e colpito. – ha detto De Magistris – Esprimo la vicinanza mia personale, di tutto il Comune, della Giunta e del Consiglio, di tutta la città al presidente Pasquino per questa immane tragedia''.

Codorglio è stato espresso anche da Rosetta D'Amelio, Presidente del Consiglio regionale della Campania. "Esprimo a nome mio e del Consiglio regionale profondo cordoglio per l'improvvisa scomparsa di Nicola Pasquino. Nicola era ricercatore del dipartimento di Ingegneria industriale dell'Università di Salerno ed era stato a lungo una figura di riferimento nell'associazionismo studentesco campano. Al padre Raimondo e alla famiglia tutta vanno le nostre condoglianze, consapevole che non ci sono parole per lenire un dolore così forte. 

Lascia un Commento