Morto a Londra con i sintomi del covid, la salma di Lucio Truono rientra a Giffoni Valle Piana

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Rientrerà questa sera da Londra la salma di Lucio Truono, il 43enne di Giffoni Valle Piana, orafo di professione, deceduto a Londra ad aprile dopo aver accusato i sintomi del Coronavirus.

A darne notizia è stato il sindaco Antonio Giuliano.

Una volta rientrato in Italia, appena si avrà il via libera, sarà autorizzato il trasporto a Giffoni dove, alle 18 di domani, si terrà la benedizione in forma ristretta nel rispetto delle normative in vigore.

 

Il 43enne aveva accusato un forte stato febbrile e si era recato in ospedale per essere sottoposto ad una visita. Agli amici aveva raccontato che i sanitari inglesi gli avevano fatto soltanto un controllo per poi rispedirlo a casa. Con il passare dei giorni, le sue condizioni non sono migliorate. Venne trovato senza vita in casa, sdraiato nel letto.

Sul caso si era impegnato in prima persona anche il ministro degli Esteri, Di Maio.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp