Morti sospette in una casa di cura, la Procura di Salerno ha ordinato l’esumazione di 7 cadaveri

La Procura di Salerno intende fare chiarezza sulla morte di 7 persone avvenuta in una clinica privata salernitana. Per questo motivo – come riporta oggi la Città – sono state ordinate 7 esumazioni di cadaveri fra Cava de’ Tirreni, Capaccio Paestum e Caposele. Sono tutte persone decedute dopo il ricovero nella stessa casa di cura per complicanze post operatorie.

L’inchiesta è coordinata da qualche mese dai pm Elena Cosentino e Claudia D’Alitto. L’ipotesi di reato è quella di omicidio colposo. Un’inchiesta delicata e complessa di cui si attendono sviluppi soprattutto dopo gli accertamenti sui corpi riesumati.

Lascia un Commento