Morte Raffaele Manna in un incidente a Nocera Superiore, indagati venti medici

Venti medici dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore risultano indagati per la morte di Raffaele Manna, 32 anni di Scafati, avvenuta il 30 agosto scorso, a seguito delle gravi ferite riportate in un incidente stradale la notte di Ferragosto, a Nocera Superiore, in via Nazionale.

Manna era con il suo scooter insieme alla fidanzata quando si scontrò con una Fiat Panda, condotta da una ragazza di 19 anni.

L’iscrizione dei medici nel registro degli indagati è un atto dovuto della Procura nocerina, per fare chiarezza sulla morte del giovane personal trainer.

La famiglia ha presentato una denuncia e sul corpo del 32enne è stata eseguita l’autopsia. Per l’incidente è invece indagata per omicidio stradale la donna alla guida della Panda. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento