Morte Gautier, domani l’autopsia. La famiglia ritorna in Francia

Sarà effettuata nella tarda mattinata di domani effettuata l’autopsia sulla salma di Simon Gautier, l’escursionista francese di 27 anni caduto in un dirupo e ritrovato senza vita domenica sera sui monti di San Giovanni a Piro dopo 9 giorni dalla sua richiesta di soccorso.

L’esame autoptico sarà eseguito nell’ospedale di Sapri dal medico legale dell’Asl Salerno, Adamo Maiese, su disposizione della Procura della repubblica presso il tribunale di Vallo della Lucania. Con molta probabilità sarà confermato quanto emerso dall’esame esterno del corpo di Gautier: il giovane sarebbe deceduto per la rottura dell’arteria femorale recisa a seguito della caduta in un dirupo di un costone roccioso.

Intanto è partita oggi per la Francia, Delphine, la madre di Simon. Con lei anche gli amici del giovane  giunti la scorsa settimana nel Golfo di Policastro appena ricevuta la notizia della scomparsa del loro amico. Nel villaggio di Scario è rimasto, invece, il padre di Simon che dovrebbe partire nel tardo pomeriggio di oggi. Stasera si terrà anche una veglia nel ricordo di Simon al santuario della Madonna di Pietrasanta alle pendici del monte Bulgheria, luogo simbolo del comune di San Giovanni a Piro.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento