Morte Dora Lagreca, sopralluogo Ris durato più di quattro ore

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

E’ durato oltre quattro ore il sopralluogo dei Carabinieri del Ris nell’appartamento di Parco Aurora, a Potenza, dove nella notte fra l’8 e il 9 ottobre, è morta la 29enne di Montesano sulla Marcellana, Dora Lagreca, dopo essere caduta da un balcone al quarto piano.

 

I militari del reparto scientifico hanno effettuato accertamenti sia nell’appartamento, che è una mansarda, sia al di fuori di esso, in particolare sul balcone da cui la donna è caduta. In particolare, è stata asportata la mensola del muro che delimita il balcone, sulla quale verranno eseguiti altri esami. Al sopralluogo ha partecipato il pubblico ministero, Chiara Guerriero. 

Ieri il fidanzato, Antonio Capasso è stato iscritto nel registro degli indagati della Procura della Repubblica di Potenza, per istigazione al suicidio.

Il legale di Capasso ha ribadito che i due giovani, di rientro da una serata trascorsa fuori, stavano discutendo in casa ad alta voce per questioni sentimentali quando la 30enne, improvvisamente, si sarebbe lanciata dal balcone senza dare possibilità al fidanzato di bloccarla. Tutto sarebbe avvenuto in pochi minuti. Il ragazzo si è detto “molto scosso ed era molto innamorato”.

I funerali di Dora Lagreca saranno celebrati giovedì alle 10.30 nella chiesa di Santa Maria di Loreto ad Arenabianca di Montesano. Il comune ha dichiarato il lutto cittadino per il giorno delle esequie.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento