Morte Dilillo, braccialetto elettronico non disponibile. Diele resta in carcere a Salerno

Arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

Era stata questa la decisione del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Salerno a conclusione dell’udienza di convalida dell’arresto dell’attore Domenico Diele, accusato di omicidio stradale aggravato per la morte di Ilaria Dilillo, sbalzata dal suo scooter dopo essere stata travolta dall’auto guidata dal 31enne nella notte tra venerdì e sabato sulla A2 all’altezza di Montecorvino Pugliano.

Diele era sotto effetto di stupefacenti.

In serata però è stato deciso che Domenico Diele per il momento resta in carcere a Fuorni poiché il braccialetto elettronico al momento non è disponibile.

Lascia un Commento