Morte di Ilaria Dilillo, a gennaio prende il via processo d’appello a Salerno

Prenderà il via il prossimo 15 gennaio il processo d’Appello nei confronti di Domenico Diele, l’attore condannato in primo grado a 7 anni e 8 mesi per la morte di Ilaria Dilillo, 48enne salernitana.

Una decisione, quella presa dal gup del Tribunale di Salerno lo scorso 11 giugno, contro la quale gli avvocati Giuseppe Montanara e Guglielmo Marconi hanno proposto ricorso in appello. L’attore – che era alla guida alterato da sostanze stupefacenti – è accusato di aver travolto e ucciso la 48enne salernitana che viaggiava a bordo di uno scooter.

L’incidente si verificò la notte del 24 giugno 2017 lungo la corsia nord dell’autostrada del Mediterraneo, nei pressi dello svincolo di Montecorvino Pugliano. A gennaio prenderà il via il processo d’Appello, nel quale i familiari della vittima, padre e fratello, continueranno ad essere parte civile, difesi dall’avvocato Michele Tedesco.

Lascia un Commento