Montesano S.M. (SA) – Migliaia di persone alla protesta contro la centrale elettrica

Circa 2mila persone hanno partecipato questa mattina a Montesano sulla Marcellana alla manifestazione contro la costruzione di una centrale elettrica della Terna. Si tratta di un impianto che dovrà sorgere su una superficie di 70mila mq per la trasformazione della corrente da 380mila Kw/h a bassa tensione. Moltissime le autorità presenti in rappresentanza delle istituzioni, tra cui il Presidente della Commissione anticamorra Gianfranco Valiante. Hanno preso parte alla manifestazione anche il vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro, monsignor Antonio De Luca, e vari sindaci del territorio. La manifestazione si è conclusa con un presidio davanti al cantiere della centrale, in località Tempa San Pietro.

foto di Lorenzo Peluso

Lascia un Commento