Montecovino Rovella (SA) – Preso il latitante Longobardi. Era ricercato dal 2003

Stava rientrando nella sua abitazione come un normale cittadino. E invece di normale, Rosario Longobardi, 42 anni, affiliato al clan Pecoraro-Renna, attivo nella piana del Sele, aveva poco o nulla. Era latitante da diversi anni, tra la Campania e il Molise, ricercato non solo in Italia ma anche in Romania dove negli anni 90, durante la guerra di camorra nella Piana, aveva commesso furti d’auto e rapine. Da tempo si era trasferito a Campobasso ma, negli ultimi giorni, era ritornato nei Picentini forse per riallacciare contatti e ricominciare la sua attività criminale. Ma questa notte i carabinieri della compagnia di Battipaglia, lo hanno intercettato mentre era a bordo della sua auto. Arrestato,è stato tradotto nel carcere di Salerno ma sulla sua testa grava un mandato di cattura europeo del 2003 e quindi potrebbe essere messo a disposizione della magistratura rumena che lo ha condannato a otto anni di reclusione.

Lascia un Commento