Montecorvino Rovella, blitz dei Nas in un canile. Sequestrato impianto di incenerimento

Blitz dei carabinieri del Nas di Salerno in un canile a Montecorvino Rovella dove è stato sequestrato l’impianto di incenerimento funzionante senza alcuna autorizzazione.

L’impianto operava, secondo le verifiche del Nas, anche per conto terzi senza nessuna autorizzazione e veniva utilizzato, secondo quanto riferito dal proprietario della struttura ai militari, per lo smaltimento delle carcasse dei cani deceduti.

I militari del Nas di Salerno, al termine dell’ispezione hanno bloccato la movimentazione in entrata dei cani nel canile pari a circa 600 unità.  

Lascia un Commento