Montecorvino Rovella, arrestato 26enne. Aveva armi illegali in casa

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Un 26enne di Montecorvino Rovella è stato arrestato dai Carabinieri della locale stazione con l’accusa di Ricettazione e detenzione di armi illegali.

In casa del giovane, i militari hanno scoperto, ben nascoste due pericolose armi: un fucile calibro 16 risultato rubato tre anni fa a Somma Vesuviana e una sorta di fucile artigianale realizzato attraverso la composizione di un tubo e un percussore. Secondo gli investigatori le armi servivano per attività di bracconaggio.

La scorsa settimana, sempre a Rovella, i carabinieri hanno arrestato un’altra persona che deteneva armi illegalmente. L’inchiesta è partita dopo la segnalazione dell’uccisione, a colpi di fucile, di alcuni cani al centro della cittadina.

Secondo i carabinieri, nonostante la caccia sia conclusa, ci sono bracconieri che continuano in questa attività e uccidono senza pensarci due volte, a colpi di fucile, cani che potrebbero con io loro abbaiare segnalare la presenza dei bracconieri

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento