Montecorvino R. (SA) – Scovato l’arsenale della banda delle rapine in villa. Arrestata una donna

Una piccola Santabarbara è stata scoperta a Montecorvino Rovella dai Carabinieri che hanno arrestato una donna incensurata di 47anni. E’ accaduto nella notte. L’operazione scaturisce dalle indagini dei Carabinieri della Compagnia di Battipaglia sulla banda di quattro pregiudicati arrestati, nella notte del 12 maggio.
La banda aveva perpetrato una rapina in una villa di Giffoni Sei Casali, malmenando e legando ad un sedia un imprenditore per farsi aprire la cassaforte. Nella via di fuga, i quattro avevano anche colpito gli anziani genitori della vittima, giunti in soccorso del figlio. I carabinieri, nella convinzione che di fosse ancora molto materiale utile per le indagini, hanno compiuto numerose perquisizioni nella abitazioni degli arrestati, controllando anche alcuni familiari.
In particolare la madre di uno dei giovani arrestati, è stata sorpresa mentre tentava di mettere al sicuro l’arsenale in possesso della banda. La donna è stata fermata per un controllo mentre si allontanava con fare sospetto sulla sua Yaris. Nel corso della perquisizione veicolare, i carabinieri hanno trovato due pistole, una calibro 7,65 ed una calibro 9 corto, con le matricole abrase.
Nella successiva perquisizione dell’abitazione di Montecorvino Rovella della donna, compreso un vasto terreno incolto, sono stati trovati quattro panetti di hashish, un bilancino di precisione, un silenziatore artigianale e dieci cartucce per pistola cal. 7,65, due pistole cal.8 alterate e rese idonee allo sparo, due passamontagna. Le armi, perfettamente efficienti, e la droga sono stati sequestrati. La donna è stata arrestata.

Lascia un Commento