Montecorvino R. (SA) – Dichiaravano redditi bassi ed intascavano il contributo per la locazione

Ventiquattro persone sono state denunciate a Montecorvino Rovella per aver dichiarato falsamente redditi bassi allo scopo di ottenere contributi per la locazione delle abitazione, destinati a famiglie indigenti. I truffatori che dovranno rispondere di falsità ideologica e truffa aggravata sono stati scoperti dai carabinieri della Stazione di Rovella i quali hanno accertato che le 24 persone in questione utilizzando autocertificazioni riportanti false attestazioni sul proprio reddito, riuscivano indebitamente ad ottenere, per gli anni 2010 e 2011, il contributo economico erogato dalla Regione Campania per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione in favore delle famiglie indigenti. Il danno alle casse del Comune ammonterebbe a circa 70mila euro.

L’indagine ha preso avvio da alcune informazioni raccolte dai carabinieri, circa il malumore manifestato da famiglie indigenti che si vedevano scavalcate in graduatoria da famiglie ammesse al contributo, nelle quali figuravano persone notoriamente “non bisognose”. Gli uffici comunali di Montecorvino Rovella, a seguito delle segnalazioni ricevute, hanno proceduto a bloccare l’erogazione dei contributi.

Lascia un Commento