Montecorvino R. (SA) – Consigliere comunale arrestato per detenzione di armi clandestine

Un ex sindaco di Montecorvino Rovella, attuale consigliere comunale del paese dei picentini, Michele Picardi 59 anni, è stato arrestato oggi dai Carabinieri con l’accusa di detenzione illegale di armi clandestine, ricettazione, porto abusivo ed omessa custodia di armi. Le armi sono state scoperte nel corso di una perquisizione domiciliare disposta dalla Procura della Repubblica  di Salerno. I carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato una canna di fucile calibro dodici con matricola abrasa ed una pistola  COLT, calibro 38, risultata rubata nel settembre del 1990 presso la Stazione Carabinieri di San Valentino Torio. Nel corso della stessa operazione sono state sequestrate, altre 2 pistole ed un fucile da caccia regolarmente denunciati, ma detenuti in violazione delle norme che disciplinano la custodia. Il decreto di perquisizione a casa del consigliere comunale di Montecorvino Rovella è scaturito da una denuncia di un vicino di casa che ha subito l’uccisione a colpi d’arma da fuoco di bovino. Secondo gli investigatori dell’Arma la vicenda sarebbe scaturita da rancori in seguito allo sconfinamento degli animali del denunciante nei terreni di proprietà dell’arrestato.

Lascia un Commento