Montecorvino R. (SA) – Arrestato mentre intasca tangente

Arrestato a Montecorvino Rovella un pregiudicato 51enne di Giffoni Valle Piana, mentre intascava una tangente da 2mila euro estorta ad un imprenditore caseario dei Picentini per aiutare i carcerati. Grazie al coraggio della vittima che ha denunciato l’estorsione i carabinieri della Compagnia di Battipaglia hanno teso la trappola in cui è caduto il pregiudicato sorpreso mentre ritirava la somma di denaro in un bar scelto per l’appuntamento. Dagli accertamenti eseguiti dagli investigatori sembra che l’imprenditore caseario avesse ricevuto la stessa richiesta già altre volte.
L’episodio, secondo gli investigatori dell’Arma, oltre a confermare ancora una volta la virulenza del fenomeno criminale nell’area a sud della provincia salernitana, che assieme all’attività principale del traffico di stupefacenti non disdegna, a mezzo dei cosiddetti cani sciolti, di praticare la mai tramontata pratica estorsiva attraverso la più classica delle richieste, conferma che a fronte di una dettagliata e pronta denuncia l’azione di risposta dello Stato non può che essere efficace e tempestiva.

Lascia un Commento