Montecorvino Pugliano, una piazza ed un monumento intitolati al carabiniere Fortunato Arena. Ascolta

Un piazzale ed un monumento a Santa Tecla di Montecorvino Pugliano questa mattina sono stati intitolati a Fortunato Arena, il carabiniere assassinato insieme al collega Claudio Pezzuto in un agguato di camorra a Pontecagnano Faiano il 12 febbraio 1992.

La cerimonia, voluta dall’Amministrazione comunale, si è svolta alla presenza della vedova Arena, Angela Lampasona e del colonnello Antonino Neosi, Comandante provinciale dei Carabinieri di Salerno. Presenti anche rappresentanti dell’Associazione “Amici del Tricolore”, autorità civili, militari e religiose, riunite a rendere omaggio a chi ha immolato la vita nell’adempimento del proprio dovere per tutelare le istituzioni.

Particolarmente toccante il momento in cui i nipotini Jasmine e Angelo, con la vedova Arena, hanno deposto dei fiori al monumento

Ci siamo collegati in diretta con Montecorvino Pugliano dove c’era il nostro Marco De Simone insieme al sindaco facente funzioni Alessandro Chiola. 

 

Ascolta il collegamento in diretta
Piazza intitolata a Fortunato Arena

 

Lascia un Commento