Montecorvino P. (SA) – Sequestrato impianto frantumazione inerti

Un impianto di frantumazione e selezione inerti è stato sequestrato a Montecorvino Pugliano dai Carabinieri del NOE di Salerno con quelli della stazione di Montecorvino. Un provvedimento eseguito a conclusione di indagini disposte dalla procura della Repubblica di Salerno nei confronti di un uomo di 40 anni di Montecorvino Pugliano, legale rappresentante della società che gestisce l’impianto. L’uomo è stato denunciato a piede libero perché accusato di effettuare l’attività in assenza di autorizzazione alle emissioni in atmosfera e per scarico non autorizzato di acque reflue industriali sul suolo e negli strati superficiali del sottosuolo. L’impianto sottoposto a sequestro ha un valore di alcune centinaia di migliaia di euro.

Lascia un Commento