Montecorvino P. (SA) – Scoperti 210 Kg di botti al alto potenziale in un garage

Padre e figlio minorenne sono stati denunciati ieri pomeriggio a Montecorvino Pugliano dai carabinieri della locale Stazione poiché trovati in possesso di 210 chili di botti ad alto potenziale custoditi nel garage di casa. La scoperta dei militari è stata fatta dopo un lungo servizio di pedinamento di alcuni acquirenti che si rivolgevano al 44enne e al figlio 17enne per l’acquisto di materiale confezionato artigianalmente. A rischio, secondo i carabinieri, anche le 30 famiglie del condominio, le quali, inconsapevoli di avere in uno dei garage sottostanti una vera e propria santa Barbara, avrebbero avuto non pochi danni dall’eventuale esplosione dei petardi cosi custoditi. Pochi giorni fa, proprio al Bivio Pratole di Montecorvino Pugliano un ragazzino della scuola media che aveva assistito a una lezione dei Carabinieri sul rischio legato al ritrovamento dei botti inesplosi, aveva avvisato la centrale operativa del 112 dopo aver rinvenuto per strada una cipolla inesplosa, raccolta poi dagli artificieri dei Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno.

Lascia un Commento