MONTE PRUNO FESTIVAL Tutti i 24 ragazzi che parteciperanno alla finale il 26 maggio

Sono 24 i giovani cantanti che accedono alla finale del Monte Pruno Festival, in programma nella serata del 26 maggio al teatro tenda Palarusso di Sala Conilina. Questa sera al teatro comunale di Sant’Arsenio sono stati presentati i ragazzi finalisti selezionati fra i 60 che si sono iscritti al concorso, provenienti dal territorio degli Alburni, del Cilento e Vallo di Diano e dalla vicina  Val d’Agri, in provincia di Potenza. I 24 finalisti, divisi in due categorie in base all’età,  sono stati scelti da una commissione tecnica al termine di tre giornate di audizioni svoltesi il 26, 27 e 28 aprile a Sant’Arsenio. Ancora una volta il lavoro della commissione non è stato facile, anche perché tutti i partecipanti si sono distinti per le qualità vocali e l’originalità delle esibizioni. Proprio per questi motivi gli organizzatori hanno deciso di aumentare il numero dei finalisti per singola categoria, che è passato da 10 a 12. Della categoria A fanno parte i bambini tra i 6 ed i 12 anni d’età; nella categoria B rientrano i ragazzi tra i 13 ed i 18 anni.

La Banca Monte Pruno e il Circolo Monte Pruno, organizzatori dell’evento, per valorizzare maggiormente questi talenti, ha previsto un vero e proprio podio di vincitori e di premi: al vincitore di ogni singola categoria andrà il primo premio di 1.000 euro, mentre il secondo ed il terzo classificato riceveranno rispettivamente 500 e 250 euro.

Oltre ai premi in denaro, sarà consegnato il premio speciale “50 Anni – Banca Monte Pruno”, che verrà assegnato dai giornalisti accreditati che parteciperanno alla serata finale del Palarusso.

Tutti i giovani, che non rientrano tra i finalisti, sono invitati a partecipare agli eventi del “Monte Pruno Festival” ed inoltre durante la finalissima riceveranno un gradito omaggio.

“Questo Festival – ha dichiarato il presidente del Circolo, Aldo Rescinito – rappresenta tutto il talento presente nel nostro territorio. Sono tutti giovanissimi concorrenti, ma che meritano un grandissimo applauso per tutto l’impegno che profondono e per quanto amano l’arte musicale”. Il direttore generale della Bcc Monte Pruno, Michele Albanese, ha augurato a tutti i ragazzi “un grosso in bocca al lupo” e a vivere la gara canora come un gioco senza prendersi troppo sul serio perché aver partecipato è già un piccolo traguardo. Nel corso della serata il direttore Albanese ha annunciato la volontà di mettere in palio anche un premio finalizzato: La Banca sosterrà le spese di un corso di musica o di canto a chi lo meriterà.

Questi sono i nomi dei 24 finalisti ed il loro paese di provenienza, elencati in ordine alfabetico:

Categoria A – dai 6 ai 12 anni:

Concorrente

Paese di provenienza

Cimino Rossana

Teggiano (Salerno)

Ferrigno Celeste

San Pietro al Tanagro (Salerno)

Fiore Jennifer

Marsico Nuovo (Potenza)

Ignarro Alessandro

Roccadaspide (Salerno)

Leopardi Simona

Polla (Salerno)

Mele Francesca

San Pietro al Tanagro (Salerno)

Oliviero Anna Lucia

Sala Consilina (Salerno)

Pistone Gerardo

Sant’Arsenio (Salerno)

Setaro Angela

Sassano (Salerno)

Spina Justine Rosa

Sassano (Salerno)

Spinelli Arianna

San Pietro al Tanagro (Salerno)

Spinelli Giuseppe

San Pietro al Tanagro (Salerno)

Categoria B – dai 13 ai 18 anni:

Concorrente

Paese di provenienza

Costa Katia

San Pietro al Tanagro (Salerno)

De Rosa Chiara

Sala Consilina (Salerno)

Lorussso Manuel

Caggiano (Salerno)

Meluso Maria Cristina

San Rufo (Salerno)

Merola Felicia

Monte San Giacomo (Salerno)

Opramolla Marco

Polla (Salerno)

Raggio di Sole (Gruppo)

Padula (Salerno)

Stamato Serena

Corleto Monforte (Salerno)

Trotta Francesca

Sassano (Salerno)

Trotta Nicoletta

Sassano (Salerno)

Vespoli Nicolas

Sala Consilina (Salerno)

Zienna Nicol

Polla (Salerno)

Lascia un Commento